biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

Nicoletta Giorgi

ngiorgiNata a Este (PD) il 09.02.1975, avvocato civilista nel Foro di Padova dal 2004, laureata in Giurisprudenza presso l’Università di Padova, ha conseguito il dottorato di ricerca in “Sociologia delle istituzioni giuridiche e politiche e analisi degli apparati amministrativi”, presso l’Università degli Studi di Macerata, Dipartimento di Studi sul Mutamento sociale, istituzioni giuridiche e comunicazione, realizzato in collaborazione con il Consiglio Universitario Nazionale.

Dal 2002 ha ricoperto varie cariche nell’organigramma dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati (AIGA), tra le associazioni di politica forense maggiormente rappresentative costituita il 7 giugno 1966, di cui è stata segretario della sezione di Padova nel periodo 2002/2008, coordinatore Triveneto nel periodo 2008/2011, tesoriere nazionale nel periodo 2011/2013 e poi Presidente Nazionale nel biennio 2013-2015, prima donna a ricoprire tale incarico.

Relatrice in numerosi convegni svoltisi in tutta Italia attraverso le sezioni AIGA, spesso in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine forense locale, sulle tematiche dell’accesso, della riforma della magistratura onoraria, della riforma della giustizia civile, dell’ufficio del processo, dell’ordinamento giudiziario, delle specializzazioni, del PCT. Ha partecipato ai tavoli ministeriali del 2014 e del 2015 per la realizzazione della riforma della Giustizia e del percorso universitario di Giurisprudenza e per l’attuazione dei regolamenti previsti dalla legge professionale n° 247/2012.

In qualità di presidente dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati, insieme all’Associazione Italiana dei Giovani Notai e all’Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, ha costituito la Federazione dei Giovani Professionisti per l’analisi delle problematiche trasversali alle categorie professionali del         comparto giuridico, come ad esempio i rapporti di collaborazione negli studi professionali, e l’indicazione comune di proposte di riforma.

Go to top