biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2013P13018 Motivazione dei provvedimenti e comunicazione tra i gradi del giudizio

P13018 Motivazione dei provvedimenti e comunicazione tra i gradi del giudizio

Nonostante alcune limitate e sporadiche esperienze virtuose, la prassi non evidenzia l’esistenza di un proficuo circuito di comunicazione tra i diversi gradi del giudizio penale, inteso a monitorare e diffondere consapevolezza delle più rilevanti cause che determinano il gravame e, eventualmente, la censura dei provvedimenti da parte degli uffici giudiziari d’appello e di cassazione. Partendo dalla constatazione che i vari gradi del giudizio non realizzano una circolazione informativa “di ritorno” intesa a partecipare i magistrati dei gradi inferiori dei principali orientamenti in tema di vizi, spesso agevolmente evitabili, procedurali e motivazionali, il corso intende favorire un dialogo tra i giudici di merito e di legittimità, sia per favorire un processo di crescita e miglioramento del sistema giudiziario, sia per contenere i tempi dei giudizi ed evitare diseconomie processuali, oggi più che mai insostenibili.

 

Go to top