biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

P13032 La contabilità e i bilanci

La consapevolezza da parte dei magistrati, operanti sia nel settore civile sia in quello penale, delle tecniche e delle
discipline extragiuridiche in tema di rilevazione contabile dei fatti relativi all’azienda e all’amministrazione degli
enti (anche pubblici) costituisce un’esigenza ampiamente diffusa. L’esame di scritture contabili, prospetti di consistenze,
valutazioni di perdite o profitti, stima di entità patrimoniali influisce – ad esempio – sullo svolgimento
delle indagini penali, sull’andamento dell’istruttoria fallimentare, sulla verifica delle acquisizioni documentali e
peritali, e in definitiva sulla stessa affidabilità e qualità delle decisioni.
Sulla base di materiali contabili preventivamente messi a disposizione, i partecipanti, confrontandosi anche con
non giuristi, elaboreranno un documento di sintesi che costituirà utile riferimento per i colleghi e per iniziative
formative future.

 

Go to top