biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

P19101 - La libertà di espressione (lingua inglese)

La Scuola propone, in continuità con l’offerta formativa degli anni precedenti, un nuovo corso in tema di linguaggi giuridici. Si tratta, in questo caso, di un seminario per l’approfondimento del tema della “libertà di espressione”, con particolare riguardo alla protezione assicurata dall’articolo 10 della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo e dall’articolo 11 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea.

Il corso, finalizzato all’apprendimento del linguaggio giuridico, affronterà anche, grazie al contributo di relatori esperti della materia, alcuni aspetti della protezione della libertà di espressione nella giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell’uomo e della Corte di giustizia dell’Unione europea.

L’iniziativa, condotta interamente in lingua inglese, si rivolge a magistrati con livello di conoscenza della lingua B1 o superiore. Saranno proposte esercitazioni a contenuto grammaticale, sintattico e di vocabolario. La metodologia prescelta (laboratorio di ricerca) implica che tutti i partecipanti debbano intervenire attivamente nel dibattito valendosi, esclusivamente, della lingua inglese.


Caratteristiche del corso:

Area: linguistica
 

 

Organizzazione: Scuola superiore della magistratura; durata: quattro sessioni (due giorni e mezzo); metodologia: Laboratorio di ricerca: esercizi di inglese giuridico con esperti linguisti, in gruppi di dodici partecipanti, con il supporto di un manuale appositamente predisposto e di strumenti multimediali; partecipazione in sessioni plenarie con giuristi di madrelingua;numero complessivo dei partecipanti:trentasei;composizione della platea: trentasei magistrati ordinari con funzioni giudicanti o requirenti.

Eventuali incompatibilità:l’ammissione al corso presente comporta esclusione dagli altri quattro corsi in lingua inglese programmati per il 2019.

Sede e data del corso: Napoli, Castel Capuano, 25 novembre 2019 (apertura lavori ore 15.00) – 27 novembre 2019 (chiusura lavori ore 13.00).


Go to top