biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2019FormazioneFormazione PermanenteFormazione Permanente anno 2019T19003 - Problemi e prospettive del diritto marittimo e della navigazione tra tradizione e futuro

T19003 - Problemi e prospettive del diritto marittimo e della navigazione tra tradizione e futuro

La materia del diritto marittimo e della navigazione è oggetto di studi, perlopiù, in ambiti fortemente specializzati, pur essendo il nostro un Paese nel quale geografia e storia indicano, nei rapporti con il mare e per mare, un essenziale elemento di sviluppo culturale ed economico.

Il corso, muovendo da una ricostruzione della tradizione che ha dato origine agli studi specialistici, si propone di offrire un quadro dei vari aspetti della materia, rilevanti sotto profili che interessano sia il diritto pubblico, con specifico riguardo anche alla materia penalistica, sia il diritto privato, con particolare attenzione al quadro variegato delle fonti di diritto interno, europeo e internazionale ed ai rapporti tra le fonti stesse.

Per quanto attiene ai rapporti di diritto privato, saranno oggetto di approfondimento i contratti tipici del diritto marittimo, quali il contratto di trasporto e spedizione, i contratti di utilizzazione della nave, ed uno spazio specifico verrà dedicato agli strumenti di garanzia dei crediti marittimi, primo fra tutti al sequestro di nave, tra fonti interne ed applicazione delle Convenzioni internazionali.

Verrà inoltre dedicato uno spazio alla disciplina del lavoro marittimo e portuale ed alle conseguenze che determina nell’applicazione della normativa antinfortunistica, anche sotto il profilo dell’accertamento dei reati commessi con violazione della stessa.

Per quanto attiene all’aspetto pubblicistico, una sessione sarà dedicata alla disciplina del bene demaniale, alla sua gestione e alla sua tutela, con particolare attenzione alla materia delle concessioni e alla difesa ambientale, esaminandone anche gli aspetti patologici, quali i reati contro la pubblica amministrazione e le norme penali speciali in materia di sicurezza della navigazione e di tutela ambientale. Sotto quest’ultimo profilo, l’incontro di studi avrà quale precisa finalità comprendere se e quali siano, oggi, le tutele dei diritti dei singoli e della collettività nei nostri porti, e quali siano, in proposito, le prospettive future.


Caratteristiche del corso:

Area: comune
 

 

Organizzazione: Scuola superiore della magistratura - Struttura decentrata della Corte di Appello di Genova (in collaborazione con l’Università di Genova); durata: quattro sessioni (due giorni e mezzo); metodologia: mista (relazioni frontali, dibattito, gruppi di lavoro ed eventuale tavola rotonda); numero dei partecipanti e composizione della platea: cinquanta magistrati ordinari provenienti da distretti diversi da quello di Genova, oltre a magistrati ed avvocati che operino nel distretto citato, entro il numero e secondo i criteri stabiliti con la struttura organizzatrice.

Sede e data del corso: Genova, Sede dell’Università di Genova, 10 aprile 2019 (inizio lavori ore 15.00) – 12 aprile 2019 (fine lavori ore 13.00).


 

Go to top