biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2018FormazioneFormazione PermanenteFormazione Permanente anno 2018T18006 - Dalla persona al patrimonio: il contrasto alla criminalità tramite le misure patrimoniali tra processo penale e procedimento di prevenzione

T18006 - Dalla persona al patrimonio: il contrasto alla criminalità tramite le misure patrimoniali tra processo penale e procedimento di prevenzione

Le misure patrimoniali (disposte sia in seno al processo penale che nell'ambito del procedimento di prevenzione) rivestono una centralità sempre maggiore nell’ambito degli strumenti da impiegare per il contrasto alle forme più svariate di criminalità, non solo allorquando l'agire contra legem sia riconducibile alle organizzazioni criminali, ma anche allorché l’agire illecito o le condotte antisociali pregiudichino gli interessi economici pubblici (compresi quelli dell'Unione Europea).

È, allora, utile valutare gli ambiti di operatività dell’armamentario a disposizione del pubblico ministero e del giudice, i confini tra i diversi istituti, le interferenze tra essi e le situazioni soggettive di diritto civile riferibili ai beni oggetto delle pretese ablative dello Stato.

In particolare, l’incontro di studi si propone di esaminare il modo in cui rendere proficuo, nella massima possibile misura, fin dalla fase delle indagini preliminari, l’utilizzo degli strumenti giuridici, segnatamente al fine dell'emanazione di provvedimenti cautelari funzionali ad anticipare gli effetti delle confische. In generale, si tratterà di individuare i diversi presupposti, i rapporti e la corretta sfera di operatività delle varie misure a carattere patrimoniale. Di queste ultime, saranno anche sondate le concrete potenzialità nell'ottica di un impiego riguardo a 'nuovi' fenomeni criminali (come il terrorismo).

Caratteristiche del corso:

Area: penale l

Organizzazione: Scuola superiore della magistratura – Struttura decentrata della Corte d’appello di Palermo; durata: tre sessioni (un giorno e mezzo); metodologia: mista (relazioni frontali, dibattito e eventuale tavola rotonda); numero dei partecipanti e composizione della platea: quaranta magistrati ordinari con funzioni penali, provenienti da distretti diversi da quello di Palermo, oltre a magistrati ordinari che operino nel distretto palermitano, entro il numero e secondo i criteri stabiliti con la Struttura organizzatrice.

Eventuali incompatibilità: saranno postergati rispetto ad ogni altro richiedente coloro che risultino essere stati ammessi al corso P17078.

Sede e data del corso: Palermo, Palazzo di giustizia, 8 marzo 2018 (apertura lavori ore 9.30) – 9 marzo 2018 (chiusura lavori ore 13.00).

Go to top