biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2018FormazioneFormazione PermanenteFormazione Permanente anno 2018P18064 - La tutela dell’integrità psicofisica del minore al tempo di internet, in prospettiva interna ed internazionale

P18064 - La tutela dell’integrità psicofisica del minore al tempo di internet, in prospettiva interna ed internazionale

Il corso, con la collaborazione dell’Autorità Garante per l’Infanzia e per l’Adolescenza, ha l’obiettivo di approfondire il tema della tutela dell’integrità psico-fisica del minore al tempo di internet, non solo alla luce del diritto interno, ma anche nella più ampia prospettiva del diritto internazionale.

L’importanza del tema risulta di immediata evidenza, poiché lo sviluppo psico-fisico del minore può essere leso in modo particolare da una utilizzazione indiscriminata delle nuove tecnologie: il contesto mediatico di diffusione (globale e permanente) dei contenuti, tramite le varie piattaforme di telecomunicazione, accresce il disagio connesso a determinate situazioni, sino a rendere il danno, in alcuni casi, addirittura irreversibile.

Assai elevato è il rischio che i minori si imbattano in siti dai contenuti illegali o inappropriati, ovvero vengano essi stessi esibiti o sfruttati con la diffusione di fotografie e di immagini lesive per il loro sereno sviluppo fisico e mentale. I casi più gravi sono costituiti dalle fattispecie di reato che si possono realizzare tramite internet: la “child pornography”, il “cyber-bulling”, oltre alle varie forme di compromissione della dimensione privata volte a sfruttare l’ingenuità del minore.

Accanto all’esame del settore penale, saranno previsti appositi approfondimenti degli illeciti civili, sempre più frequenti, derivanti da una indebita esposizione di notizie e immagini riguardanti minori o da una prassi commerciale scorretta, che esorta, sfruttando l’inesperienza e la credulità infantile, all’acquisto di determinati prodotti o di servizi.

Verrà dedicata particolare importanza alla tutela - anche in via cautelare ed urgente –riguardo alle situazioni di danno o di pericolo, con l’esame della recente giurisprudenza sul punto (es. rimozione di particolari notizie e/o immagini dalla piattaforma digitale; responsabilità del gestore della rete; risarcimento del danno).

Gli approfondimenti verranno condotti con il coinvolgimento di esperti, anche in materia psicologica, e delle Autorità Garanti interessate, le cui competenze si intersecano in una materia così delicata, la quale, al cospetto del doloroso fenomeno dell’infanzia in sofferenza, non può fare a meno di energie e formazione costante da parte della Scuola superiore.

Caratteristiche del corso:

Area: comune l

Organizzazione: Scuola superiore della magistratura, in collaborazione con l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza; durata: quattro sessioni (due giorni e mezzo); metodologia: mista (relazioni frontali, dibattito e eventuale tavola rotonda); numero complessivo dei partecipanti: novanta; composizione della platea: ottantacinque magistrati ordinari (dei quali almeno sessanta con funzioni giudicanti, in pari numero civili e penali), cinque avvocati.

Eventuali incompatibilità: nessuna.

Sede e data del corso: Roma, Sede del Consiglio superiore della magistratura, 24 settembre 2018 (apertura lavori ore 15,00) –  26 settembre 2018 (chiusura lavori ore 13.00).

 

Go to top