biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2017T17015 - L’efficienza del processo civile attraverso i nuovi strumenti a disposizione del giudice

T17015 - L’efficienza del processo civile attraverso i nuovi strumenti a disposizione del giudice

Il corso si propone di approfondire trasversalmente vari istituti su cui, negli ultimi anni, il legislatore della riforma è intervenuto per rendere più efficiente il processo civile.

La parte introduttiva sarà così dedicata al tema delle misure organizzative, ed in particolare alle nuove tecnologie applicate al processo, e quindi all’apporto dato dalla Consolle ed ai conseguenti profili applicativi e processuali del PCT. Si discuterà anche delle risorse umane che possono affiancare quelle già esistenti presso gli uffici, ed in particolare del ruolo e della funzione degli stagisti.

La parte centrale del corso sarà invece incentrata sugli strumenti alternativi di definizione della lite - quali mediazione, negoziazione ed ADR in genere - e sul ruolo propulsivo del giudice nella definizione alternativa della lite, tramite mediazione delegata e tentativo di conciliazione, riflettendo sulle modalità con le quali lo stesso giudice può selezionare i conflitti che possono prestarsi ad una composizione bonaria ed illustrando l’esperienza della banca dati conciliativa.

Infine, la parte conclusiva del corso si misurerà con il delicato tema delle spese di lite: la compensazione delle spese, la condanna per lite temeraria ed il rifiuto ingiustificato della proposta conciliativa del giudice sono infatti istituti che, usati correttamente, diventano anch'essi occasioni per prevenire o sanzionare abusi dello strumento giurisdizionale.

Sede e data del corso: Matera, 24-26 maggio 2017.

Go to top