biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2017P17054 - Ammissione, assunzione e valutazione della prova dichiarativa nel processo penale

P17054 - Ammissione, assunzione e valutazione della prova dichiarativa nel processo penale

Il tema della prova dichiarativa, centrale da sempre nel dibattito sul processo penale, e particolarmente enfatizzato dalle riforme connesse alla novella costituzionale del 2001, ha pervaso molti dei corsi sulla prova organizzati dalle Strutture di formazione. Pare giunto il momento di una focalizzazione diretta ed esclusiva, che faccia il punto anzitutto sui profili centrali della materia (a partire dalle posizioni soggettive dei dichiaranti), e costituisca magari l’occasione per una verifica di assetti pur consolidati (solo un paio di esempi: mutamento della persona del giudice ed utilizzazione della prova orale antecedente nel rito abbreviato; limiti effettivi alla libera valutazione della prova orale antecedente da parte del giudice di appello).

 

Tutto ciò, anzitutto, con riguardo alla fase di ammissione della prova dichiarativa. Speciale attenzione sarà poi dedicata alle regole, dettate dalla procedura ma anche dalla deontologia e da discipline complementari (psicologia della testimonianza, tecnica della cross-examination, ecc.), relativamente all’assunzione della prova orale, e con specifico riguardo a ciascuno dei protagonisti del processo (le parti, naturalmente, ma anche lo stesso giudice). I soggetti incaricati delle relazioni frontali, alle quali saranno comunque affiancati spazi di discussione in gruppi tematici, saranno richiesti di esaurire rapidamente una ricognizione dei punti di diritto controversi, per procedere poi all’illustrazione ed al commento delle dinamiche correnti nel corso dell’assunzione di testimonianze, dell’audizione di periti, dell’esame di imputati. Ampio spazio sarà infine dedicato al tema della valutazione, con verifiche dello stato della giurisprudenza (specie, ma non solo, riguardo alla chiamata in correità) ed un confronto a più voci sul livello di affidabilità che le regole correnti di approccio alla prova dichiarative conferiscono alla decisione giudiziale.

Il corso – in continuità con precedenti esperienze di cooperazione scientifica – è organizzato in collaborazione con l’Istituto Superiore Internazionale di Scienze Criminali

Sede e data del corso: Siracusa, 14-16 giugno 2017

Go to top