biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

P17043 - Il reato pluripersonale

Nelle società complesse il tema del reato pluripersonale – da sempre argomento di discussione per le difficoltà che pone sul piano della tipicità - assume valenza del tutto particolare. Per vero, già la figura tradizionale del concorso eventuale e volontario nel reato doloso pone problemi ancora attuali, come ad esempio per i titolari delle posizioni di comando nelle organizzazioni criminali riguardo a fatti commessi da altri componenti, o per le fattispecie di connivenza. D’altra parte le ipotesi a concorso necessario ripropongono le questioni tipiche dei reati associativi, o per altro verso, anche in ragione delle più recenti tecniche di incriminazione, problemi sul piano del dolo, ad esempio per norme che delineano eventi o rischi di grandi portata come sfondi di condotte individuali per sé sole inadeguate alla lesione. A tutto questo si aggiungono, nell’ambito dei reati colposi, e tipicamente riguardo a quelli che maturano nel contesto di attività produttive, complesse questioni concernenti eventi prodotti da condotte non coordinate, o comunque non contestuali. Di più, le esigenze di tutela che nascono dai profili tipici della ‘società del rischio’ spingono sempre più spesso fino alla configurazione di responsabilità concorrenti a titolo di dolo e colpa, con i noti e cospicui problemi di carattere applicativo.

 

Il corso dunque si propone di fare il punto circa la più aggiornata riflessione della dottrina e della giurisprudenza in materia di reato pluripersonale, sul doppio versante della tipicità e della colpevolezza, tanto con riguardo a condotte volontarie che rispetto ad ipotesi di responsabilità colposa. Non mancheranno, anche con il metodo dell’esame in gruppi ristretti di casi concreti, approfondimenti su alcune manifestazioni tipiche ed effettive, nella pratica quotidiana della giurisdizione, dei problemi posti dai reati associativi e da quelli a concorso necessario, e dai casi di condotte colpose convergenti.

Sede e data del corso: Scandicci, Villa di Castelpulci, 22-24 maggio 2017

Go to top