biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2017P17023 - Il riparto di giurisdizione tra giudice ordinario e giudice amministrativo: i settori controversi e l’esigenza di speditezza del processo civile

P17023 - Il riparto di giurisdizione tra giudice ordinario e giudice amministrativo: i settori controversi e l’esigenza di speditezza del processo civile

Il corso, nel ripercorrere l’evoluzione storica dei criteri di riparto della giurisdizione e nel delineare alcuni profili di diritto comparato, grazie alla preziosa collaborazione del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa, intende approfondire i numerosi aspetti ancora controversi nel riparto tra il giudice ordinario ed il giudice amministrativo. Il corso è indirizzato a coloro che operano in ambito civilistico e che si occupano delle materie specialistiche (es. pubblico impiego, espropriazioni, tutela risarcitoria) nelle quali la tematica del riparto costituisce tuttora fonte di numerosi problemi interpretativi e di incertezze giurisprudenziali.

 

L’esame della casistica giurisprudenziale e normativa sarà particolarmente curata al fine di delineare un quadro che possa giovare alla individuazione di criteri generali nei settori tuttora controversi.

In tale contesto saranno approfonditi gli aspetti riguardanti: la riserva di giurisdizione del giudice amministrativo sui concorsi, il problema delle procedure di selezione, la giurisdizione sugli atti di conferimento e revoca degli incarichi dirigenziali e sugli atti di assunzione del pubblico dipendente.

In materia espropriativa verranno analizzate le fattispecie di annullamento della dichiarazione di pubblica utilità, dell’occupazione di urgenza o di ulteriori provvedimenti della procedura espropriativa alla luce della più recente giurisprudenza ordinaria e amministrativa.

Saranno anche affrontate le tematiche relative alla giurisdizione in tema di danno da provvedimento favorevole con lesione dell’affidamento. Nell’ambito delle collaborazioni in convenzione con il Consiglio di Presidenza della Giustizia amministrativa, il corso costituisce un primo appuntamento per avviare una formazione congiunta con gli organi di giustizia amministrativa, utili in prospettiva ad un ridimensionamento delle questioni di giurisdizione, che, sempre più spesso, costituiscono il primo ostacolo alla rapida definizione del giudizio civile.

Go to top