biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

P16054 - Il diritto sociale europeo

Lontana ormai negli anni l’autorevole, quanto suggestiva, affermazione circa la “frigidità sociale” del progetto di unificazione europea, è fuor di dubbio che il diritto vivente dell’Unione manifesta ormai una dimensione sociale che incide significativamente sugli assetti normativi e le politiche del diritto dei vari ordinamenti nazionali.

In un momento in cui lo statuto fondativo stesso del diritto del lavoro italiano è interessato da cambiamenti particolarmente rilevanti, il corso propone una riflessione sul rapporto fra la normativa interna e quella comunitaria, al fine di verificarne potenzialità, limiti e problematicità con riferimento ai nodi più critici delle attuali politiche del lavoro (precariato, gestione della flessibilità, strategie di esternalizzazione, tutele antidiscriminatorie e altro).

Castelpulci, 27-29 giugno

Go to top