biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2016P16027 - La giustizia di fronte all’inizio e alla fine della vita

P16027 - La giustizia di fronte all’inizio e alla fine della vita

Le vicende naturali del nascere e del morire pongono oggi problemi etici, politico-legislativi, giuridici e giudiziari, sia a causa delle crescenti possibilità delle biotecnologie, sia per l’evoluzione di concezioni e di pratiche sociali, spesso diverse in diverse aree del mondo peraltro sempre più interconnesse, che interpellano i principi delle Costituzioni e delle carte internazionali dei diritti. Non di rado quindi il giudice, in assenza di norme legislative o nel dubbio circa la loro interpretazione e la loro conformità alla Costituzione, deve fare riferimento ai principi, evitando però di assumere forme di supplenza del legislatore. Il corso intende offrire occasioni di riflessione su temi quali l’aborto, la condizioni della procreazione medicalmente assistita e in particolare della fecondazione eterologa e della diagnosi genetica pre-impianto, la maternità surrogata, la posizione dei figli così generati e dei figli in generale, il rapporto fra parentela biologica e parentela legale, il rapporto fra diritto all’anonimato e diritto a conoscere le proprie origini, il riconoscimento di status legali costituitisi all’estero; nonché, quanto alla fine della vita, sul perdurante dibattito circa gli effetti di dichiarazioni anticipate di trattamento e circa la rivendicazione di un ipotetico “diritto a morire”.

Castelpulci 23-25 Marzo

Go to top