biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2016P16016 - Il giudicato: formazione, effetti, limiti, manomissioni

P16016 - Il giudicato: formazione, effetti, limiti, manomissioni

Le attribuzioni del giudice dell’esecuzione e le regole del relativo procedimento costituiscono l’oggetto di un corso che, partendo dalle questioni sul titolo esecutivo e la verifica della sua formazione anche con riferimento all’istituto dell’impugnazione tardiva, cercherà di esplorare le complesse questioni concernenti l’efficacia in altri settori dell’ordinamento del provvedimento definitivo, liberatorio o di condanna, con particolare riguardo agli aspetti risarcitori. Si porrà attenzione, altresì, al nuovo ruolo del giudice dell’esecuzione in tema di determinazione della pena così come emerso in seguito ad arresti della giurisprudenza di legittimità e costituzionale che, seguiti anche da interventi legislativi modificativi del trattamento sanzionatorio per alcune categorie di reati di particolare diffusione, hanno ridisegnato in ampiezza il suo campo d’intervento e verifica costante della legalità della pena da espiare. Non saranno trascurate, altresì, le implicazioni sulla tenuta del giudicato formatosi nei procedimenti in assenza e sulla sua possibile rescissione.

Castelpulci, 24-26 febbraio

Go to top