biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

FORMAZIONE PERMANENTE ANNO 2015

SSM Calendario2015 cop webLa Scuola superiore della magistratura dà notizia che da oggi, giovedì 13 novembre, è consultabile il programma dei corsi per la formazione permanente dell'anno 2015. Il file, in formato pdf, può essere scaricato da questo link.
Le richieste di partecipazione ai corsi devono essere presentate secondo le consuete modalità informatizzate. Il termine per la presentazione delle domande scadrà il 06 dicembre 2014. È disponibile una video-guida alle operazioni di iscrizione ai corsi, che può essere consultata cliccando qui, la medesima guida con sottotitoli è disponibile qui.
Per scegliere i corsi l'utente dovrà autenticarsi nella propria area riservata e accedere poi alla voce “i miei corsi”.
Possono essere avanzate fino a 4 domande in ordine di priorità, comprese le iniziative formative organizzate dalle strutture di formazione distrettuale ma aperte alla partecipazione di magistrati di altri distretti. La domanda di partecipazione ai corsi e-learning non riduce il numero di preferenze che è possibile esprimere per i corsi a livello nazionale.
Dopo aver selezionato i corsi di interesse ed aver cliccato sul tasto “inoltra istanza “, il magistrato potrà stampare un memorandum delle richieste effettuate mediante il tasto “stampa le mie richieste”.
Fino al termine di scadenza sarà possibile modificare le richieste, inoltrando una nuova istanza che si sostituisce e annulla integralmente quella precedente.
L'elenco di tutti i corsi richiesti da ciascun magistrato sarà visibile nella tabella “fascicolo richieste” con indicazione dello stato “R”; nella stessa tabella saranno visibili i corsi seguiti nel 2013 e nel 2014.
La frequenza di alcuni corsi del 2015 è incompatibile con quella di alcuni corsi del 2014, secondo le indicazioni riportate nel programma. Il sistema darà avviso dell’eventuale incompatibilità in caso di richieste difformi, ma all’utente non sarà impedito di inoltrare comunque richiesta per lo specifico corso. Il messaggio di allert ha la finalità di promemoria affinché l'utente verifichi se nell'anno 2014 ha davvero frequentato il corso che segnalato come incompatibile. La richiesta di un corso incompatibile darà priorità inferiore nella selezione automatizzata delle domande di ammissione.

 

La Scuola superiore della magistratura dà notizia che da oggi, giovedì 13 novembre, è consultabile il programma dei corsi per la formazione permanente dell'anno 2015. Il file, in formato pdf, può essere scaricato da questo link.
Le richieste di partecipazione ai corsi devono essere presentate secondo le consuete modalità informatizzate. Il termine di scadenza per la presentazione delle domande scade il ________dicembre 2015. È disponibile una video-guida alle operazioni di iscrizione ai corsi, che può essere consultata cliccando qui.
Per scegliere i corsi l'utente dovrà autenticarsi nella propria area riservata e accedere poi alla voce “i miei corsi”.
Possono essere avanzate fino a 4 domande in ordine di priorità, comprese le iniziative formative organizzate dalle strutture di formazione distrettuale ma aperte alla partecipazione di magistrati di altri distretti. La domanda di partecipazione ai corsi e-learning non riduce il numero di preferenze che è possibile esprimere per i corsi a livello nazionale.
Dopo aver selezionato i corsi di interesse ed aver cliccato sul tasto “inoltra istanza “, il magistrato potrà stampare un memorandum delle richieste effettuate mediante il tasto “stampa le mie richieste”.
Fino al termine di scadenza sarà possibile modificare le richieste, inoltrando una nuova istanza che si sostituisce e annulla integralmente quella precedente.
L'elenco di tutti i corsi richiesti da ciascun magistrato sarà visibile nella tabella “fascicolo richieste” con indicazione dello stato “R”; nella stessa tabella saranno visibili i corsi seguiti nel 2013 e nel 2014.
La frequenza di alcuni corsi del 2015 è incompatibile con quella di alcuni corsi del 2014, secondo le indicazioni riportate nel programma. Il sistema darà avviso dell’eventuale incompatibilità in caso di richieste difformi, ma all’utente non sarà impedito di inoltrare comunque richiesta per lo specifico corso. Il messaggio di allert ha la finalità di promemoria affinché l'utente verifichi se nell'anno 2014 ha davvero frequentato il corso che segnalato come incompatibile. La richiesta di un corso incompatibile darà priorità inferiore nella selezione di automatizzata delle domande di ammissione.

Go to top