biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2014T14006 La nuova “Legge Pinto” fra esigenze interne e Corte di Strasburgo

T14006 La nuova “Legge Pinto” fra esigenze interne e Corte di Strasburgo

La legge 7 agosto 2012 n. 134 ha reso più problematico l’accesso all’equa riparazione per l’irragionevole durata
del giudizio. Tuttavia, la genesi della legge e la mancanza di indicazioni normative in merito alla nozione di “ragionevole
durata” impongono un costante riferimento all’art. 6 CEDU ed alle pronunzie della Corte di Strasburgo.
Da ciò la necessità di approfondire il confronto tra l’ordinamento nazionale e la fonte convenzionale europea.

 4 aprile - BRESCIA

Go to top