biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2014P14065 Che c’è di nuovo in tema di intercettazioni?

P14065 Che c’è di nuovo in tema di intercettazioni?

Lo strumento dell’intercettazione, cioè della captazione occulta di conversazioni o comunicazioni, costituisce da
tempo mezzo privilegiato di ricerca della prova. Sono dunque sempre attuali le dibattute questioni sui limiti di
utilizzabilità degli esiti delle operazioni, con riferimento sia alla congruità della motivazione del provvedimento
autorizzatorio, sia al presupposto dell’assoluta indispensabilità del ricorso ad un’indagine particolarmente invasiva
e direttamente incidente sulla libertà e segretezza delle comunicazioni, anche telematiche. La speciale attenzione,
poi, che al contenuto dei verbali è riservata dai media, dai quali sono notoriamente diffuse anche conversazioni
del tutto estranee alle vicende oggetto del procedimento, richiede ora al magistrato non solo l’esibizione, nell’ambito
del rigoroso self restraint preteso dalla legge, di una giustificazione adeguata del sacrificio imposto, ma
anche una particolare cura nella materiale custodia del dato e degli strumenti di captazione.
Il dibattito sull’argomento si è particolarmente arricchito, da ultimo, di questioni specifiche riguardanti l’utiliz -
zabilità degli esiti delle intercettazioni in cui siano coinvolti soggetti coperti da immunità.

3 – 5 novembre

Go to top