biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2014P14052 Applicazione e verifica delle misure cautelari

P14052 Applicazione e verifica delle misure cautelari

La questione carceraria è presente da tempo nel nostro paese, ma l’allarme è stato grande soprattutto quando la
CEDU ha condannato l’Italia per le condizioni in cui sono costretti i detenuti. L’attenzione internazionale ha indotto
il Governo ad adottare provvedimenti diretti ad ampliare le ipotesi di detenzione domiciliare. Il corso, prescindendo
dall’esame dei possibili interventi normativi o delle misure organizzative di competenza dell’esecutivo per un trattamento
carcerario più umano, si incentrerà sull’unico profilo che riguarda più propriamente i magistrati: nelle
nostre carceri oltre il 45% dei detenuti è in attesa di giudizio, percentuale quasi doppia rispetto alla media europea,
pur doverosamente considerando le differenze ordinamentali tra i vari paesi.
Occorre dunque rivisitare le delicate questioni che insorgono in materia di libertà personale e nella valutazione
della detenzione in carcere come rimedio estremo. Sotto questo profilo andranno riesaminate le esigenze cautelari
che giustificano i provvedimenti di restrizione in carcere, l’adeguatezza della motivazione, le possibili misure alternative.

 29 settembre – 1 ottobre

Go to top