biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeFormazione permanenteFormazione permanente anno 2014P14050 Psicologia del giudizio e del giudice penale

P14050 Psicologia del giudizio e del giudice penale

I meccanismi psicologici che inevitabilmente influenzano l’attività del magistrato penale sono molti articolati e
complessi, e di rado viene approfondito il riflesso che i fattori eccezionali hanno sul processo decisionale, le acquisizioni
testimoniali in dibattimento, le interazioni che caratterizzano l’udienza. Senza contare poi la complessa
fenomenologia della cross-examination, in cui sono d’ausilio competenze e conoscenze provenienti dalla psicologia
della comunicazione interpersonale strategica e della psicologia della testimonianza.
Mediante l’ausilio di esperti in ambito forense verranno approfonditi gli aspetti psicologici che connotano il procedimento
preordinato alla decisione penale, anche mediante l’esame e la valutazione di ricerche nazionali e internazionali.
Una sessione del corso sarà dedicata al “linguaggio” dei provvedimenti penali, fruendo del contributo
dei linguisti che negli ultimi anni hanno analizzato, anche in forma “impietosa” (ma ancorata su solidi approfondimenti
scientifici), le modalità espressive che caratterizzano le forme di comunicazione (orale e scritta) dei
pubblici ministeri e dei giudici penali.

22 – 24 settembre

Go to top