biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomeDocumentazioneArchivio

Interpello per 88 posti da Formatore Decentrato

logoE’ stato pubblicato l’interpello per l’acquisizione di disponibilità dei Magistrati Togati alla nomina o alla conferma di 88 posti di formatori decentrati per il biennio 2016-2017, relativamente a tutti i distretti italiani.
La domanda potrà essere formulata a partire dal 6 aprile fino al 9 maggio 2016.


Per ogni ulteriore informazione si prega di consultare il bando al link sotto indicato.

Cerimonia inaugurale dell'anno formativo 2015 della S.S.M.

Inaugurazione

Martedì 24 febbraio, alle ore 11.30, avrà luogo presso la sede di Castel Pulci, l'inaugurazione delle attività di formazione della Scuola Superiore della Magistratura per l'anno 2015.
Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, e del presidente del Senato Pietro Grasso, la cerimonia vedrà la relazione del presidente della Scuola prof. Valerio Onida, cui seguiranno gli interventi del vice presidente del Consiglio Superiore della Magistratura on. Giovanni Legnini e del Ministro della Giustizia on. Andrea Orlando. Al termine è previsto un intervento del Capo dello Stato.

Si rinvia ai discorsi del Presidente Mattarella, del presidente Onida, del ministro Orlando e del vicepresidente del C.S.M. Legnini.

SESSIONE INTERDISCIPLINARE PRESSO LA SCUOLA PER I M.O.T. NOMINATI CON D.M. 2.5.2013

fotosessioneintIl periodo di formazione organizzato dalla Scuola superiore della magistratura per il tirocinio generico dei m.o.t. nominati con d.m. 2.5.2013 si conclude con una sessione bisettimanale a carattere interdisciplinare.
Il programma contempla la trattazione plenaria e seminariale di temi costituzionali in cui verrà esaminato il modello di ordinanza di rimessione alla Corte Costituzionale, nonché l'approfondimento dei rapporti tra diritto interno e giurisprudenza delle Corti europee e delle forme di cooperazione internazionale civile e penale, anche in gruppi di lavoro in lingua inglese (con la collaborazione di esperti junior dell'Istituto Universitario Europeo).
Alla vigilia della scelta della prima sede di destinazione professionale dei m.o.t., il percorso formativo è completato da sessioni di approfondimento dei principali aspetti dello status ordinamentale del magistrato, con particolare riferimento ai profili deontologici e disciplinari.
A chiusura del tirocinio generico presso la Scuola, si è previsto l’incontro dei neomagistrati con “testimoni” di un’esperienza di vita votata ai temi della legalità e della giustizia, quali Elisabetta Caponnetto e Gherardo Colombo.

Programma delle due sessioni di tirocinio mirato per i m.o.t. (d.m. 2.5.2013) destinati a funzioni civili e lavoro

fototirociniomiratocivilemot2013

Seguendo la positiva sperimentazione adottata per le sessioni residenziali riservate ai m.o.t. in tirocinio mirato, anche per per il 2014 lo sviluppo delle due settimane per i magistrati in tirocinio destinati a funzioni civilistiche e lavoristiche (di cui la seconda aperta anche alla partecipazione dei m.o.t .che saranno impegnati in ruoli promiscue) si articola su plurimi percorsi tematici idonei a consentire una personalizzazione del percorso formativo, operata sulla base delle peculiarità  ed esigenze del carico di lavoro della sede di destinazione, per cui il neomagistrato diventa protagonista e soggetto attivo della sua formazione.

LIBERO ACCESSO ALLE BANCHE DATI GIUFFRÉ E WOLTERS KLUWER PER TUTTI I MAGISTRATI

Foto4Dal 25 febbraio tutti i magistrati italiani possono liberamente accedere alle banche dati giuridiche della Giuffré e del Gruppo Wolters Kluwer. Grazie a un’apposita convenzione con le due principali case editrici giuridiche italiane, la Scuola mette “a portata di clic” di ogni magistrato una vera e propria biblioteca giuridica multimediale che si compone delle più diffuse riviste di settore (comprese le annate trascorse), dei principali trattati, di centinaia di volumi monografici, della legislazione aggiornata in tempo reale, di una raccolta selezionata di giurisprudenza di merito e di legittimità e altro ancora (per l’elenco completo dei testi consultabili v. il comunicato del Comitato direttivo).
Si tratta di un’iniziativa che – al pari del corso e-learning di inglese giuridico e della libreria multimediale quasi contestualmente varati – è parte integrante di un più moderno approccio alla formazione del magistrato, non più limitata alla frequentazione di incontri di studio, ma attuata anche mediante servizi di prossimità che accompagnano il giudice e il pubblico ministero nella quotidianità del lavoro, ponendo a loro disposizione strumenti di aggiornamento professionale e di ricerca moderni, completi, duttili e specifici.
Per accedere a queste banche dati non occorre una specifica password. Sarà sufficiente cliccare sui link dell’area “Banche dati” visibile sulla home page dopo aver effettuato il log-in. Una guida introduttiva al contenuto delle banche dati con le istruzioni per il primo collegamento è disponibile qui.

Elisabetta Caponnetto alla Scuola superiore della magistratura

mot e nonna BettaA chiusura delle sessioni di formazione del tirocinio generico, i m.o.t. hanno incontrato il 3 aprile scorso, presso la sede della Scuola, Elisabetta Caponnetto, moglie di Nino, il compianto magistrato che ultrasessantenne, dopo l'omicidio di Rocco Chinnici, si trasferì dalla Toscana a Palermo per guidare il pool antimafia composto anche da Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
Si è trattato di un appassionato e appassionante ascolto di un lungo percorso di vita al fianco di un testimone di legalità.
Al termine tutte le giovani neomagistrate hanno voluto una fotografia ricordo con "nonna Betta". Il 18 aprile, per il secondo gruppo di m.o.t., è previsto un incontro con Gherardo Colombo.

La biblioteca multimediale della Scuola superiore della magistratura

libreriamultimedialeNell'intento di amplificare l'offerta formativa, in virtù di un contratto stipulato con una società specializzata, la Scuola superiore della magistratura realizzerà, per l'anno 2014, la videoregistrazione di una serie di sessioni di corsi di formazione, cui si potrà accedere dal sito.
Viene quindi messa a disposizione di tutti i magistrati una "biblioteca multimediale",  di agevole consultazione, provvista di indici e canali di ricerca.
A breve saranno comunicati tutti i dettagli dell'iniziativa che avrà il suo esordio nel corso "La riforma del condominio", in corso di svolgimento.

Altri articoli...

Go to top