biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

HomepresentazioneProgramma per il 2018 della formazione permanente per i Magistrati Ordinari ed Onorari

Programma per il 2018 della formazione permanente per i Magistrati Ordinari ed Onorari

copertina 2018

La Scuola Superiore della Magistratura è lieta di presentare ai Magistrati italiani il programma delle attività di formazione permanente per l’anno 2018.

Il programma prevede, salva la possibilità di eventi a carattere straordinario, 95 corsi centrali e 26 corsi territoriali, per un totale di 121 iniziative ordinarie di rilievo nazionale.


Nel 2018, il programma ordinario garantirà 7.432 posti (1.320 in sede decentrata) per i magistrati ordinari, e 995 per i magistrati onorari (100 in decentrata), numeri destinati ad aumentare: due corsi centrali, tra quelli più richiesti, saranno replicati durante il secondo semestre dell’anno; per i corsi di riconversione e per quelli e-learning saranno attivate procedure di selezione dedicate; altrettanto avverrà per i corsi organizzati in collaborazione con le Strutture decentrate su base distrettuale, ciascuna delle quali provvederà a selezionare autonomamente i magistrati del distretto interessato (mentre quelli di altri distretti devono partecipare alla procedura generale di ammissione).


Ancora, ben 42 corsi dei corsi programmati, tramite la Rete di formazione giudiziaria europea, saranno aperti alla partecipazione di magistrati dei Paesi dell’Unione, con tematiche che vanno dalla cooperazione civile e penale all’applicazione della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea, a quelle di interesse comune, quali l’immigrazione, la protezione internazionale dei richiedenti asilo, la lotta al terrorismo.


La maggior parte dei corsi centrali sarà tenuta nella sede istituzionale di Villa Castelpulci, assegnata dalla legge, ma parte tra essi, in ragione del concorso di altre Istituzioni nell’organizzazione, saranno tenuti a Firenze, Napoli, Roma, Siracusa, Trento.


La partecipazione ad alcuni corsi del 2017 provocherà la postergazione, nelle graduatorie specifiche, di coloro che facciano domanda per corsi analoghi del 2018. Il criterio è analiticamente indicato nel programma.


Si ricorda che ogni magistrato, ordinario od onorario, potrà richiedere fino ad un massimo di quattro corsi ordinari. La domanda andrà presentata, esclusivamente per via telematica, entro l’11 dicembre 2017. Le graduatorie di ammissione saranno pubblicate entro il 20 dicembre successivo, e contestualmente saranno fornite indicazioni logistiche per la partecipazione ai primi corsi del nuovo anno.

Go to top