biancaContattiMappa del sitoEntrabianca

Home

FPFP18005 – CORSO STRAORDINARIO CONTROVERSIE IN MATERIA DI BREVETTI E CORTI DEL BREVETTO UNITARIO EUROPEO

logo

Il corso, organizzato in collaborazione con l’European Patent Academy, l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, nonchè l’Ordine degli Avvocati di Milano e la Commissione Rapporti Internazionali di tale Ordine - è finalizzato a diffondere un omogeneo livello di conoscenza ed esperienza in ordine alle questioni problematiche di proprietà intellettuale riguardanti i brevetti in Europa e si coniuga con la volontà dell’European Patent Academy di formazione dei giudici degli Stati membri dell’Unione in materia brevettuale. La diffusione di un livello omogeneo di conoscenza ed esperienza tra gli operatori del settore costituisce, infatti, presupposto indispensabile per la realizzazione effettiva di un mercato comune europeo e per il conseguimento di più elevati livelli di progresso scientifico e tecnologico.

Il corso si svolgerà a Milano, presso l’Aula Magna del Palazzo di Giustizia- via Freguglia,1 nelle date del 13 settembre 2018 (alle ore 9.30 alle ore 18,00) e del 14 settembre 2018 (dalle ore 9,30 alle ore 18,000).

Saranno ammessi trenta magistrati ordinari, provenienti da distretti diversi da quello di Milano, da designare con precedenza per i richiedenti più anziani, secondo un criterio che garantisca comunque la partecipazione di almeno un magistrato per ciascuna sezione specializzata.

Le domande dovranno essere presentate, valendosi delle ordinarie modalità telematiche, entro le ore 24.00 del 22 luglio 2018.

Cliccare qui per accedere al bando del corso.

Dopo aver eseguito il login cliccare qui per la presentazione della domanda.

Per le informazioni logistiche cliccare qui

 

 

FPFP 18004 – CORSO STRAORDINARIO – Violenza domestica contro donne e minori

logo

La tragica emergenza testimoniata dai resoconti della cronaca giudiziaria quotidiana impone l’organizzazione di un corso straordinario volto ad indagare il fenomeno della violenza contro donne e minori nelle sue diverse declinazioni di violenza fisica, psicologia ed economica, a delineare il confine tra violenza e conflitto familiare, ad affinare gli strumenti di prevenzione a disposizione del giudice civile e ad approfondire il “nuovo” ruolo del PM ordinario destinato agli affari civili dopo la legge di riforma sulla filiazione e l’interpretazione che ha dato il giudice di legittimità.
Il corso si svolgerà a Scandicci, presso la sede di Villa Castel Pulci, dal 29 ottobre 2018 (dalle ore 15.00) al 31 ottobre 2018 (fino alle ore 13).
Saranno ammessi 35 giudici ordinari civili, 20 PM ordinari addetti agli “affari civili”, 20 giudici minorili, 10 PM minorili, 5 avvocati.
Le domande dovranno essere presentate, valendosi delle ordinarie modalità telematiche, entro le ore 24.00 del 29 giugno 2018.
Cliccare qui per accedere al programma di massima del corso.
Dopo aver eseguito il login cliccare qui per la presentazione della domanda.

Cliccare qui per visualizzare la graduatoria 

 

FPFP 18002 - CORSO STRAORDINARIO SULLA PIRATERIA INFORMATICA

agcomssmLa Scuola superiore della magistratura organizza, in collaborazione con l’Autorità garante per le comunicazioni, e d’intesa con il Consiglio superiore della magistratura, un corso straordinario sulla cd. pirateria informatica, cioè sulle attività svolte in violazione della proprietà intellettuale attraverso il ricorso a strumenti informatici di riproduzione e diffusione.

Il corso si svolgerà a Roma, nella sede del Consiglio superiore della magistratura, nelle date del 13 settembre 2018 (dalle ore 15.00 alle ore 18.00) e del 14 settembre 2018 (dalle ore 9.00 alle ore 17.00).

Saranno ammessi magistrati del pubblico ministero e magistrati giudicanti, per un totale di sessanta persone - garantendo con priorità l’ammissione di trenta pubblici ministeri, quindici magistrati giudicanti civili e quindici penali - secondo gli ordinari criteri di ripartizione territoriale. In caso di domande in sovrannumero, all’esito della selezione secondo i criteri indicati, sarà data la precedenza a coloro che, nel corso del 2018, non siano stati ammessi ad alcun corso pur avendone fatta richiesta, e secondo l’ordine decrescente di anzianità di servizio.

Le domande dovranno essere presentate, valendosi delle ordinarie modalità telematiche, entro le ore 24.00 del 25 giugno 2018.

Cliccare qui per accedere al programma el corso.

Dopo aver eseguito il login cliccare qui per la presentazione della domanda.

Per la graduatoria clicca qui

Per le informazioni logistiche clicca qui:

FPFP18003 – CORSO STRAORDINARIO Il diritto ad una tutela giudiziaria effettiva dei richiedenti protezione internazionale

logoLa Scuola Superiore della Magistratura – in collaborazione con IARLJ-Europa, International Association of Refugee Judges, sezione europea e con la partecipazione di EASO (European Asylum Support Office) e UNHCR (Alto Commissariato per i rifugiati delle Nazioni Unite) – organizza un corso straordinario dedicato a “Il diritto ad una tutela giudiziaria effettiva dei richiedenti protezione internazionale”, cui saranno ammessi, oltreché magistrati provenienti da altri Paesi dell’Unione europea, quaranta magistrati italiani.

Il corso si svolgerà dal 12 al 14 settembre 2018, a Catania, presso le sale Monastero di San Nicolò all’Arena, gestite dalla locale Università, ed approfondirà alcuni temi del diritto di asilo, alla protezione internazionale e del diritto dell’immigrazione.

Il corso, nel quale interverranno relatori internazionali, si svolgerà in lingua italiana ed inglese nelle sessioni plenarie delle due mattine e, alternativamente, in lingua italiana o inglese nei gruppi paralleli dei due pomeriggi. I magistrati interessati dovranno far pervenire la propria disponibilità a partecipare all’incontro, secondo l’ordinaria procedura telematica, entro le ore 24 del 21 giugno 2018.

Per scaricare il bando clicca qui

Per presentare la domanda, dopo aver eseguito l'accesso cliccare qui

Per il programma del corso cliccare qui

Pe consultare la graduatoria cliccare qui

Per le informazioni logistiche cliccare qui

Corsi di formazione per i magistrati che aspirano al conferimento degli incarichi direttivi di I e II grado - anno 2018

Si comunica che nella sezione "Area Riservata", sotto la voce "Area File Personali", visibile dopo aver inserito le credenziali di accesso, sono stati inseriti gli elementi di valutazione previsti dall'art.26 bis del Decreto Legislativo 30 gennaio 2006 n. 26 di ciascun magistrato che ha partecipato al corso di formazione per aspiranti dirigenti (DIR18002) che si è svolto dal 28 – 31 maggio 2018, (già trasmessi al Consiglio Superiore della Magistratura).

FORMAZIONE DIGITALE: UNA NUOVA SEZIONE DEL SITO, UNA NUOVA FRONTIERA DELLA FORMAZIONE

logoNasce la sezione "Formazione digitale", in cui sarà possibile rinvenire le principali informazioni ed i contributi scientifici più attuali sull'evoluzione e sugli strumenti di funzionamento del processo telematico, civile e penale. Già da ora è possibile consultare in questa sezione i materiali degli ultimi corsi tenuti sull'argomento
Un'ulteriore sottosezione (denominata "Strumenti e guide") raccoglie le guide ed i compendi sviluppati per i corsi di formazione tenutisi presso la Scuola, in cui sono spiegate le procedure di utilizzo di applicativi e di banche dati giuridiche. Al momento sono state inserite due agili guide per l'uso del Tiap e per la consultazione di Italgiure web.
Si segnala, infine, che è stata anche inserita, tra i materiali della stessa sottosezione,  una miniguida che illustra la procedura per l'installazione gratuita del pacchetto Microsoft ONEDRIVE FOR BUSINESS su 5 dispositivi personali messo a disposizione dei magistrati dal Ministero della Giustizia grazie ad un'apposita convenzione conclusa con la società Microsoft.

Interpello per 8 posti Formatore Decentrato Magistrati TOGATI

logoE' stato pubblicato, in data 14 MAGGIO 2018 l’interpello per l’acquisizione di disponibilità dei Magistrati di Professione alla nomina di 8 posti di formatori decentrati per il biennio 2018 - 2020, relativamente al distretto di Bologna, Brescia, Cagliari, Lecce, Messina, Napoli e Roma C. Appello.

 

 

La domanda potrà essere formulata a partire dal 14 MAGGIO 2018 ed entro il 14 GIUGNO 2018 ore 24:00

FPFP18001 - Il ruolo del notaio nella crisi di impresa e la collaborazione con il giudice

loghi

La Scuola Superiore della Magistratura e la Fondazione Nazionale del Notariato, nell’ambito degli accordi di collaborazione, hanno deliberato la partecipazione di n. 15 magistrati al corso dal titolo “Il ruolo del notaio nella crisi d’impresa e la collaborazione del giudice”.

Il corso si terrà il 28 maggio a Roma presso i locali del Consiglio Notarile, Via Flaminia, n. 122 ed approfondirà il tema del rapporto tra notariato e giustizia civile nella materia della crisi d’impresa.

Per scaricare l'interpello clicca qui;

Per presentare la domanda, dopo aver eseguito l'accesso cliccare qui

Elenco ammessi cliccare qui

Programma del corso cliccare qui

INTERPELLO STRAORDINARIO PER L’AMMISSIONE A CORSO DELLA FORMAZIONE PERMANENTE

copertina 2018La Scuola superiore, al fine di raggiungere con la propria offerta il maggior numero di magistrati, e di affinare il più possibile i criteri di selezione dei partecipanti ai singoli corsi, ha deciso di riaprire il termine per la domanda di ammissione relativamente ad alcuni corsi.
La procedura riguarda nella specie il corso P18057, dedicato a Accordi e pratiche anticoncorrenziali: accertamento e contrasto, nella dimensione nazionale e sovranazionale, che si terrà a Scandicci dal 2 al 4 luglio prossimi.
Il corso si uniforma marcatamente al modello seminariale, prevedendo la partecipazione, tendenzialmente paritaria, di giudici civili interessati alle pratiche anticoncorrenziali e di magistrati inquirenti specializzati in indagini finanziarie e fiscali, che possono portare alla luce le pratiche in questione.
Al momento sono disponibili 35 posti. Il termine per la presentazione della richiesta, secondo le ordinarie modalità telematiche, è fissato al 21 maggio 2018 (ore 24.00). L’ammissione sarà comunicata all’indirizzo mail da ciascuno indicato nell’area personale del sito della Scuola, e la partecipazione andrà confermata entro il termine indicato nella relativa comunicazione.
In caso di eccedenza delle richieste, sarà data priorità a coloro che svolgono funzioni requirenti fino alla concorrenza di venti posti, con preferenza, tra costoro e per la quota residua, per chi non abbia ottenuto alcuna ammissione a corsi di formazione permanente del 2018.

Altri articoli...

Pagina 1 di 22

Go to top